Fisioterapia

Tutti i trattamenti effettuati sono preceduti da un attento ascolto della storia del problema del paziente e da un’accurata valutazione funzionale.
Il trattamento inizia solo dopo che sono stati chiariti i problemi e gli obiettivi del paziente.
Ogni trattamento è unico ed individualizzato ed il fine ultimo è sempre il recupero della funzionalità attraverso il superamento delle restrizioni di movimento e l’apprendimento di nuove strategie motorie.

 
  • Terapia manuale

La Terapia Manuale Ortopedica (OMT) è una specializzazione della fisioterapia per il trattamento delle patologie neuro-muscolo-scheletriche basata sul ragionamento clinico, utilizza approcci di trattamento altamente specifici che includono le tecniche manuali e gli esercizi terapeutici.

  • Chinesiterapia

La chinesiterapia (dal greco Kinesi = movimento) è una tecnica terapeutica attiva e passiva che mira al recupero di un qualsiasi distretto muscolare.

Essenziale nella riabilitazione post-traumatica e chirurgica.

  

  • Ginnastica propriocettiva

La ginnastica propriocettiva serve a recuperare la sensibilità articolare, cioè quella capacità di rispondere adeguatamente agli stimoli variabili che provengono sia dal terreno sia dall’attività sportiva in carico. Un ruolo che potremmo definire di rifinitura a tutto il processo riabilitativo.

  • Ginnastica dolce

La ginnastica dolce è caratterizzata da movimenti molto lenti, naturali e graduali, è studiata per avvicinare al movimento persone sedentarie, anziani o coloro che hanno problemi di tipo ortopedico e non possono eseguire gli sport tradizionali. Nonostante non comporti sforzi eccessivi, tale disciplina ha però la capacità di tonificare i muscoli, di rilassare sia a livello fisico che a livello psicologico. E’ particolarmente raccomandata a persone sedentarie, ad anziani, e a persone con problemi ortopedici e posturali, aumenta flessibilità, mobilità, coordinazione e la consapevolezza delle proprie sensazioni corporee, favorendo l’auto-correzione nei casi di atteggiamenti posturali errati.

  • Massoterapia

La massoterapia è una delle cure più antiche ed efficaci. Il massaggio terapeutico dà ottimi risultati nel trattamento di cervicalgie e lombalgie, attenua i sintomi dell’infiammazione e diminuisce la rigidità e il dolore causato dallo stress e dalla tensione emotiva. Si utilizza nel trattamento delle cicatrici post-chirurgiche per sciogliere le aderenze e rendere il tessuto più elastico.

  • Kinesio taping

Il Kinesio taping è un bendaggio adesivo elastico con effetto terapeutico bio-meccanico. È una tecnica basata sul processo di guarigione naturale del proprio corpo attraverso l’attivazione dei sistemi circolari e neurologici. Corregge la funzione muscolare, aumenta la circolazione del sangue, riduce il dolore e assiste nella correzione di allineamento dell’articolazione.

  • Tecar terapia

La Tecar terapia rappresenta una svolta rivoluzionaria nella patologia traumatologica non chirurgica, nella patologia osteoarticolare e dei tessuti molli. Ripristina la fisiologia tissutale mediante l’ipertermia profonda e l’innalzamento del potenziale energetico delle cellule dei tessuti trattati.

  • Allenamento funzionale

Per allenamento funzionale si intende un allenamento finalizzato a migliorare il movimento dell'intero corpo e non del singolo distretto muscolare. Gli esercizi funzionali sono caratterizzati da movimenti globali che sfruttano catene cinetiche, coinvolgono più articolazioni, simulano o sono uguali alla struttura dei comuni gesti quotidiani o del movimento di gara, stimolano la propriocettivita’, il controllo del corpo e l’attività del core. Il concetto sul quale si basa questa tipologia di allenamento è la trasferibilità, cioè l’apprendimento di un gesto motorio che puo’ essere utilizzato nella vita di tutti i giorni.

Essere funzionali vuol dire essere forti, coordinati, flessibili e agili.

  • Rieducazione posturale

La rieducazione posturale è utile in tutte quelle situazioni in cui la causa non può essere collegata ad un evento traumatico scatenante ma piuttosto a cattive posture e abitudini che con il tempo portano a disfunzione.

Il fisioterapista analizza tutta la postura del paziente, sia in piedi che seduto o camminando, per individuare dove sia la rigidità che porta all’alterazione posturale e trattarla di conseguenza.

Attraverso lo stretching analitico si riescono a riequilibrare le tensioni all’interno del corpo. Si valuta che il paziente abbia una corretta respirazione e gli si danno consigli ergonomici su come sedersi, andare in macchina o stare seduto davanti al computer. Lo si aiuta nel  fare gli esercizi di stretching o di rinforzo muscolare, insegnandogli quei parametri che gli permetteranno di condurre le attività della vita quotidiana nel rispetto del proprio corpo.

  • Linfodrenaggio

Il linfodrenaggio (o "drenaggio linfatico manuale") è una particolare tecnica di massaggio, esercitata nelle aree del corpo caratterizzate da eccessiva riduzione del circolo linfatico, favorisce il drenaggio dei liquidi linfatici dai tessuti: l'azione meccanica manuale viene esercitata a livello di aree che interessano il sistema linfatico, allo scopo di  facilitare il deflusso dei liquidi organici ristagnanti.

Il linfodrenaggio manuale è una tecnica di massaggio che ha un’azione drenante e si utilizza per eliminare i liquidi in eccesso nei tessuti.
Le problematiche che possono beneficiare di questo tipo di massaggio sono sia di tipo medico che estetico.
Gonfiori alle gambe, ritenzione idrica anche in gravidanza, cellulite, edema postoperatorio, insufficienza linfatica per asportazione linfonodi sono i casi più tipici.
Si esegue anche confezionamento di bendaggio compressivo multistrato